Blog

Fluffy design, quando l' arredo si fa morbido.

Non so voi, 

ma io, quando passo qualche ora di relax in casa, voglio che tutto sia confortevole e morbidoso. Chi vive praticamente fuori casa tutto il giorno come me e rientra solo all' ora di cena, ha chiaramente presente cosa intendo.

La nostra casa può letteralmente coccolarci, se arredata con qualche piccola accortezza.

Una cosa che detesto è, ad esempio, sedermi su una sedia fredda dopo aver fatto una doccia bollente, siete anche voi di questo avviso? Bene, è il post che dovreste proprio leggere.

fluffy home | home refresh

| img via 1. 2. 3. 4. 5. |

Lezione #1: no e poi no alle sedie fredde.

Che sia di legno, di metallo o di plastica, la sedia è fredda. 
E io non sopporto minimamente di rovinarmi la cena (visto che già il pranzo, salvo meeting con amiche, lo passo seduta sulla sedia dell' ufficio davanti al computer) con una sedia ghiacciata, quindi ho posto rimedio con l' aggiunta di un cuscino, ma apprezzo moto anche la (finta) pelle di pecora. Quella che trovate da Ikea a circa 10€ è perfetta per lo scopo: minima spesa e massima resa.

faux shipskin | home refresh

| via |

Lezione #2: il divano è sacrosanto.

E non lo dico solo perchè lavoro per un noto brand di imbottiti, lo asserisco perchè la sera il divano è uno di famiglia. Io detesto le sedute rigide, sto composta (forse) solo a tavola. Sul divano vige lo svacco. Quindi via libera a divani comodi ed avvolgenti.

Togo di Ligne Roset o Nuvola di Gervasoni?

togo ligne roset | nuvola gervasoni | home refresh

| img via 1. 2. |

Lezione #3: guerra ai piedi freddi.

Ho i piedi gelidi, ma so di non esser la sola, vero? Amiche, coi piedi freddi, cosa meglio di una coperta cicciosa e morbidona per farsi su tipo mummia e aspettare la primavera? Io continuo ad amarle* anche se non ho ancora trovato il coraggio di comprarne una dato il prezzo poco democratico.

but chunky is the way.

(*a riprova della mia passione, ho già dedicato un post alle chunky blankets)

chiunky blankets ohhio | home refresh

| via |

Lezione #4: la luce dev' essere quella giusta, eh.

Non mi piacciono i soggiorni troppo luminosi, ma nemmeno troppo bui. La sera però, propendo per una bella luce soffusa, come le Amp Lamp di Normann Copenhagen: vetro e marmo per un' illuminazione elegante e delicata. Ideale per creare un angolo lettura o sopra il tavolo da pranzo.

normann copenhagen | home refresh

| via

Lezione #5: relax is in the air.

Coperte morbide e luce soffusa non sono nulla senza la fragranza perfetta per conciliare il riposo. Io adoro candele profumate e diffusori di oli essenziali* e in casa mia non mancano praticamente quasi mai. 
Gli oli essenziali di camomilla, mandarino, cannella e arancio dolce rilassano e conciliano il sonno, altrimenti anche una bella candela Yankee Candle o Jo Malone può fare al caso nostro (le prime sicuramente ad un prezzo più popolare delle seconde, eh)

*Scopri di più sull' aromaterapia.

Francamente, anche una tisana può fare miracoli, se sorseggiata sul divano, con una coperta morbidona e un po' di musica classica.ù

 

Ma che dico? Altro che musica classica, noi qui si guarda Netflix (e ci si rilassa comunque - anche quando al posto della tisana ci si beve una birra - ma non toccatemi coperta e divano che divento una iena!)!

 

E voi come vi rilassate? Vi piacciono i complementi morbidosi?

 

A presto

 

 

 

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva