Blog

Maledetto Lunedì.

Il lunedì é il giorno designato per cominciare la dieta, iniziare a studiare per un esame, per mandare curriculum e per fare un sacco di cose terribili cui il povero giorno é destinato. E qual é la sua colpa? Quale, dico io? Povero lunedì, reo soltanto di essere il primo giorno della settimana, con tutto questo carico di aspettative che gli riversiamo addosso, minimo minimo si vendica essendo un po' antipatico. UN PO', eh.

Naturalmente io non faccio eccezione e, a meno che quel lunedì non coincida con la partenza per un viaggio o con un pagamento in arrivo, ahimé, anche io soffro di un certo blues, saltuariamente alleviato da una sessione di shopping o running o cucina o, e questa é la peggiore di tutte, pulizie matte e disperatissime.

Ah, fermi tutti: questo post diventa subito più bello se lo leggete ascoltantando questa canzone.

Dicevamo...

Certo che uno pensa alla vita da blogger e la immagina come uno sfavillante tour per il mondo alla ricerca di cose fighe da istagrammare, ma la veritá é ben diversa e molto più dura, tutte le blogger che conosco coltivano la loro passione per la scrittura qui, online, ma nella vita di ogni giorno siamo donne normali che lavorano, fanno la spesa all' Esselunga e si incazzano quando hanno dimenticato la tessera punti [con quei punti però voglio portarmi a casa la Bourgie di Kartell, va detto], lavano i pavimenti col mocio e levano i peli del gatto dai cuscini del divano. 

E la sera scrivono in ciabatte al pc.

Addirittura mi dicono che quando diventi mamma é pure peggio. Addirittura.

Poi ovviamente ci sono le blogger fighe, che fanno solo quello, ma attualmente - purtroppo - non é un ruolo che mi compete.

Quindi tutta questa spataffiata per dirvi che anche io detesto il maledetto lunedì dove tutto comincia, mentre io vorrei solo trovarmi segregata con una consistente scorta di cibo in questo chalet lá sui monti con Annette.

Parquet + tappeto morbido + copripiumino a quadri + poltrona per rimirare l'incantevole vista rendono questa stanza stupenda e rilassante e i comodini gialli danno un tocco di brio all' ambiente! 

| English version |

On Monday we start to study for an exame, the diet, to send resumes looking for a new job and doing many horrible things that we are used to begin on Monday. I'm affected with Monday blues, yes, me too, I admit. i'm not a morning person and I hate to wake up when it's dark outside. Sometimes i feel better if a can do some shopping or some running or cleaning my home as a desperate housewife, or cooking, or baking. It depends.

Yes, I'm a blogger, but still a real woman, i have to work hard, to clean my home, to  do my grocery shopping and wash the floor. Stop! Wait! Listen this and this post would be better :D after all this mess, i can laying on my sofa with my comfy socks and my computer and write my stuff here. 

So are you asking me why would I stay there? Please leave me here with some food and let me sleep with this stunning view (yes, i know, if have just to sleep I can do it in my bedroom). I love mountains, I find them so relaxing and the combo of parquet + soft carpet + squared blankets + comfy armchair is great. Also the two yellow tables break the neutral colours palette and give vivacity to the bedroom. 

Take care and see you tomorrow 

 

 

Laura

 

| credits Behance