Blog

colazione

Aldina Pane e Burro, un B&B arredato col cuore

Nel cuore dell'Emilia Romagna, tra Modena e Bologna, c'è un B&B arredato con amore e cura da una giovane coppia, che ne dite di scoprirlo insieme a me?
 

La rete nel 2014 da la possibilità di conoscere persone e luoghi che altrimenti ci sarebbero sconosciuti e così, su Twitter, ho avuto il piacere di incontrare Giorgia e il suo bed and breakfast e ne è nata un'intervista...siete curiosi?

 

- Ciao Giorgia, raccontaci un po', come mai vi è venuta l'idea di aprire un b&b? Cosa facevate nella vostra vita precedente?

-Abbiamo deciso di aprire un bed & breakfast per svariati motivi.
Da sempre amiamo ricevere amici a casa nostra, organizzare cene, cucinare pasta fatta in casa e cercare di rendere il nostro ospite a proprio agio.
Purtroppo, con la scomparsa di mia nonna, la casa della mia infanzia è stata messa in vendita.

Poi un giorno l'idea: restaurare gli spazi ed aprirla al pubblico, in questo modo - nonostante il grande sacrificio economico - sarebbe stata nostra.
E mia nonna sarebbe rimasta in "famiglia".
Tutto parla di lei e tutti parlano di lei.
La crisi economica, inoltre,ci ha posti davanti l'amara evidenza che nemmeno il lavoro "più sicuro" può esserlo quindi è necessario quanto mai rimboccarsi le maniche e cercare di costruirsi un futuro laddove questo ci viene tolto.

Continuare a credere nelle speranze e pensare che al di là di tutto vi è una possibilità per ciascuno di noi.

- E, raccontaci, come mai la scelta di arredi così particolari? Non era forse più semplice ed immediato prendere tutto in qualche catena di arredamento low cost?

- Gli arredi sono frutto della nostra creatività e passione. Fortunatamente ho un marito che appoggia le mie follie e mi supporta incoraggiandomi. Sarebbe sicuramente stato più semplice acquistare tutto ma non sarebbe stato nostro. Sarebbe stato di migliaia di case in tutto il mondo.

L'Aldina non sarebbe stata tale.

Così, dallo scorso aprile trascorriamo tutto il nostro - poco - tempo libero ridando vita ad oggetti dimenticati pieni di tarli e anni.

 

- Avete realizzato tutto da soli o vi siete appoggiati ad artisti o designer locali?

- Abbiamo realizzato tutto personalmente. Nel bene e nel male. Molte cose erano già in nostro possesso, accatastate in cantina fra ragnatele e bottiglie vuote di Lambrusco. Altre, mio marito le ha costruite grazie alla sua manualità. Lavora in un Ufficio Acquisti quindi nulla a che vedere con la falegnameria nè tantomeno con il ferro battuto, ma nonostante ciò, ha costruito lui anche i letti. 
Ci ha animato la passione, la consapevolezza che tutti possono "fare" ed anche...un portafoglio vuoto!

- Forse l'ho già intuito da me, ma toglimi una curiosità: chi è Aldina?

- Aldina era mia nonna. Una donna speciale e unica per me. Che vivrà insieme a mia figlia, concepita poco dopo la sua scomparsa. Ma Noemi la troverà in ogni angolo e racconto. In ogni persona che pronuncerà il suo nome o che ci chiederà chi era quella donna su una foto ingiallita dal tempo.

- La tua storia è infinitamente dolce e romantica e devo ammettere che un po' mi ha commossa perchè parli di cose vere come la quotidianità, l'amore per una nonna speciale e la passione che ti fa portare a termine i progetti, ma ora che ne dici di darci tre buoni motivi per venire a Castelvetro di Modena?

- Motivi per venire a Castelvetro? Oltre a soggiornare presso il nostro bed &breakfast e a conoscere il nostro mondo ecco altri tre buoni motivi per venire a trovarci.

1) Il paesaggio. Colline ondulate e piccoli borghi medievali alle sommità. Colori che in ogni stagione sanno regalare emozione e poesia.

2) L' enogastronomia. Vini allegri e frizzanti, pasta fatta in casa, aceto balsamico e prodotti biologici. La terra emiliana che trasuda sudore e fatica.

3) Centri storici vicinissimi come Modena e Bologna a pochi minuti di auto.

 

Grazie Giorgia, tu e l'Aldina siete state le mie prime ospiti in questo tour per B&B, vi auguro che tutti i vostri sogni si avverino e che tutto questo impegno venga premiato!

 

Beh, voi cosa state aspettando? Io ho già preparato il borsone: un weekend all' Aldina non me lo toglie nessuno!

 

 

tutte le foto sono state scattate da Giorgia, titolare, assieme a suo marito, Roberto del b&b Aldina Pane e Burro